G7 A TAORMINA 2017

Taormina è una città chiusa. Accesso solo per i residenti con appositi passTaormina è una città chiusa.

Dal 22 maggio Taormina è una città ‘chiusa’, con divieti di accesso alla zona rossa creata per il G7 del 26 e 27 maggio prossimi che riunirà i capi di Stato e di Governo dei Paesi più industrializzati. Posti blocco sono stati istituiti nelle strade a valle che conducono alla Perla dello Ionio. Militari sono presenti anche nei vicoli più piccoli che saranno sorvegliati 24 ore su 24. A Taormina potranno recarsi soltanto i residenti che hanno appositi pass. Una maggiore limitazione agli accessi scatterà dalla mezzanotte del 24 maggio. Taormina resterà ‘chiusa’ anche per i giornalisti che non avranno accesso libero alla città. Saranno attivi anche divieti di navigazione davanti alla città.

Il corteo degli anti-G7 è in programma il 27 pomeriggio a Giardini Naxos. Annunciati arrivi da tutta Italia. Dalla galassia degli antagonisti sono giunte proteste per una serie di ‘fermi preventivi’ contro alcuni militanti che non consentiranno loro di essere presenti alla manifestazione. Non dovrebbe essere nutrita la partecipazione di antagonisti dall’estero, che invece si mobiliteranno in massa per la riunione del G20 in programma ad Amburgo il 7 e l’8 luglio prossimi.

Su disposizione della prefettura di Messina, sabato dalle 4.30 alle 22.30, i treni non si fermeranno nelle stazioni Letojanni e Taormina-Giardini .

Share
Post Tagged with